Organizza la tua vacanza in Puglia 2017
e cogli al volo le migliori offerte!
+ 39 0836 1968017


faq  Faq
Contatta lo Staff di NonSolosalento  Contattaci
Prenota Sereno la tua vacanza  Prenota Sereno
Come Prenotare la tua vacanza  Come Prenotare
PREFERITI

CATEGORIE RICETTE TIPICHE DI PUGLIA E SALENTO

Fai un preventivo immediato

Tipologie ricette di Puglia e Salento

La cucina salentina è una cucina povera, fatta di ingredienti semplici: farina, orzo, verdure coltivate o selvatiche che il territorio offre spontaneamente, le tipiche lumache, il pesce azzurro e la carne in particolare quella di cavallo e di agnello.

Una cucina fatta di cibi semplici, contadini ma resa saporitissima dalla fantasia delle sapienti lavorazioni, delle trasformazioni contadine grazie anche all'impiego di tante spezie tipiche della macchia mediterranea: la salvia, il rosmarino, la menta, l'origano.

I sapori che si impiegano nei dolci richiamano alla mente i profumi bizantini e arabi: le mandorle, il miele, la cannella.

Un cucina adatta a riscoprire i sapori veri e autentici di un gusto che ha radici antiche, ancora valorizzate in tutte le sue forme autoctone povere e semplici che restituiscono tuttavia preparazione e cibi succulenti e prelibati.

Tante le specificità che differenziano questa tradizione gastronomica rispetto ad altre regioni.

A cominciare dagli antipasti, un trionfo di colori spumeggianti e forme diverse, serviti nelle classiche cocottine di terracotta: peperoni fritti o arrosto, i famosi pampasciuni, le melanzane pastellate, i carciofini e le zucchine preparate in mille modi e tante altre succulente specialità a base di frutti di mare come seppioline, polipetti, gamberetti e cozze nere.

I primi piatti richiamano alla mente i sapori autentici della tradizione più antica. Una cucina fatta di sapori di genuinità, gustosa e sfiziosa. Le preparazioni più tradizionali della cultura contadina sono le "fae con le pecore reste" una preparazione lunga e lenta che consente al gustoso legume sgusciato dalla sua buccia di diventare un delicato pure da accompagnare con verdure lesse, condire con olio extra-vergine di oliva e guarnito con crostini di pane casereccio fritti.

E poi come dimenticare le orecchiette divenute oramai famose in tutto il mondo. Il tradizionale formato di pasta viene ricavato dalla lavorazione della farina di grano duro con l'aggiunta di sola acqua.  Il formato più classico è quello che le vede trasformate in piccole "orecchiette" ma ne esistono altri, sempre gustosi e sempre molto caratteristici: i maccheroni per esempio o le "sagne ncannulate".

Tante varietà anche nelle preparazioni a base di carne e di pesce. Le lavorazioni più semplici come la pepata di cozze o le fritture di pupiddhri sono anche le più gustose. E poi tanti arrosti e le indimenticabili zuppe.

Se preferite un piatto "unico" nel salento non avrete che l'imbarazzo della scelta, la "taieddhra" è una vera ghiottoneria della tradizione culinaria della zona. Ingredienti semplici come patate, zucchine, cipolla pomodori, patate, riso e cozze rendono questo piatto un trionfo di sapore e di colori.

Un'altra squisitezza tipicamente salentina è la parmigiana, tante melanzane a fette, passate nell'uovo e poi fritte vengono disposte in una teglia con salsa di pomodoro, basilico, formaggio grattugiato, polpettine, uova sode e formaggio fondente.

Naturalmente, questo è solo un piccolo assaggio di tutti i buoni piatti che possiamo gustare nella Penisola Salentina.

Una volta seduti a tavola, è d'obbligo accompagnare le pietanze con un buon vino di produzione locale e concludere il nostro pranzo con i dolci dell'alta pasticceria leccese.





Mostra toolbar
   Hai bisogno di un preventivo? Chiamaci al + 39 0836 1968017 oppure clicca qui!